Archivio News

Concluso con successo il Festival Internazionale del Cibo di Strada

La seconda volta del Festival Internazionale del Cibo di Strada in Piazza del Popolo ha confermato il successo e i consensi ottenuti sulla scelta della location. Ottima edizione con tantissimi visitatori accorsi a Cesena, proprio per vedere e vivere il Festival, nonostante la pioggia e il freddo del venerdì. Il Festival che contraddistingue Cesena ed è collocato nel suo centro storico dal 2000, ha riscosso moltissimi apprezzamenti da parte del pubblico. Si dimostra vincente, quindi, la scelta presa fin dalla sua prima edizione di seguire i principi della qualità, della autenticità dei cibi di strada proposti, simboli identitari dei territori dai quali provengono.  Cesena si riafferma capitale del cibo di strada;

Domenica a Cesena al Festival Internazionale del Cibo di Strada

Oggi ultima giornata per assaggiare i migliori cibi di strada al Festival Internazionale del Cibo di Strada che si sta svolgendo da venerdì scorso a Cesena, in Piazza del Popolo e in Piazza Amendola. Grande afflusso di buongustai anche durante tutta la giornata di sabato. Dal 2000 Cesena è la capitale del Cibo di Strada con la prima, originale e unica manifestazione su questo tipo di cucina. L’accesso all’area del Festival è libero, senza biglietto di ingresso. Dopo lo straordinario successo delle edizioni precedenti il Festival, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, torna con una trentina di “isole”

"Degustazioni e Scatti" per una passeggiata fotografica

Vieni, scopri e scatta! Sabato 7 ottobre alle 11.30, per tutti gli appassionati (e non solo) appuntamento al Festival Internazionale del Cibo di Strada in collaborazione con IAT Cesena Turismo, per scoprire tutti i segreti sullo street food del Perù con Vittorio Castellani aka Chef Kumalé. Insieme scopriremo la preparazione delle specialità peruviane durante il laboratorio e a seguire una passeggiata fra i banchi del Festival. "Arroz Chaufa: il riso thai saltato con pollo e spezie (Perù)": laboratorio incontro con i produttori peruviani e degustazione. Orari: sabato 7 dalle ore 12 fino a notte - domenica 8 dalle ore 12 fino alle 22.

Leonardo Spadoni, liquori per intenditori

Al Festival Internazionale del Cibo di Strada sarà presente Leonardo Spadoni, con una gamma di liquori realizzati con grande passione e amore per la tradizione. Liquori che riscoprono le antiche ricette di Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana. Presenti in degustazione: Fernet, Nocino, Flauto Magico, China e Rosolio. Inoltre, con l'acquisto di 15 gettoni, buono omaggio per l'assaggio di un liquore a scelta.

Burritos: simbolo del cibo di strada messicano

INCONTRI DI GUSTO E OFFICINE GASTRONOMICHE SUL CIBO DI STRADA Sabato 7 ottobre ore 18.00 Laboratorio, incontro con i produttori messicani e degustazione (a cura di Chef Kumalè). La parola "burrito" appare per la prima volta nel dizionario messicano nel 1895, come termine regionale di Guanajuato e sta a indicare una "tortilla arrotolata", ripiena di carne e altri ingredienti. La stessa ricetta nello Yucatan viene chiamata cocido, in Cuernavaca, “taco” mentre in alcune regioni del Messico come lo stato di Tamaulipas, questo tipo di cibo è noto come “fluta”, ovvero flauto. Nel dizionario del 1895 si afferma che la parola" burrito "è nata durante il periodo della rivoluzione

Arroz Chaufa: il riso thai saltato con pollo e spezie

INCONTRI DI GUSTO E OFFICINE GASTRONOMICHE SUL CIBO DI STRADA Sabato 7 ottobre ore 11.30 Laboratorio, incontro con i produttori peruviani e degustazione (a cura di Chef Kumalè). Arroz Chaufa È la versione peruviana del riso saltato o fritto alla cinese nato a Lima, nel Barrio Chino grazie alla significativa presenza di immigrati cinesi, per i quali la chifa, rappresenta uno dei piatti della cucina di strada più rappresentativi. La prima pubblicazione della ricetta apparve sulla rivista "Orientale",nel 1935. L'origine del nome deriva dal cinese tradizionale: 炒飯, pinyin: chǎofàn che significa appunto "riso fritto". Il cuoco specializzato nella produzione di riso chaufa viene chiamato chaufero.

"Cibo di Strada: cos'è, da dove viene e dove sta andando"

Sabato 7 ottobre ore 15.00 Loggiato degli Incontri Vineria del Popolo Il Festival che ha dato per primo il giusto valore a questo straordinario tipo di cucina, pone una riflessione sul dilagare di quella che ormai è divenuta una moda banalizzante. Ne parlano: Raffaela Donati (Presidente Slow Food Emilia-Romagna, consigliere nazionale Slow Food Italia), Vittorio Castellani aka Chef Kumalè (giornalista e scrittore, gastronomade) Stanislao Porzio (giornalista e scrittore, autore di libri sul Cibo di Strada) Esmeralda Giampaoli (presidente nazionale Fiepet - Confesercenti) Giampaolo Angelotti (presidente nazionale Fiesa-Confesercenti) Degustazione guidata di alcuni cibi di strada presenti al Festival. Ingresso gratuito.

Cominciato il 10° Festival Internazionale del Cibo di Strada

È cominciato venerdì il Festival Internazionale del Cibo di Strada, a Cesena che proseguirà da mezzogiorno fino a sera anche nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 ottobre. Le telecamere di Rai 1 hanno ripreso in diretta alcuni cibi del Festival con la trasmissione La Vita in Diretta,  nella rubrica di cucina condotta da Federica De Denaro. Cesena sempre più capitale del cibo di strada, dunque; è qui infatti che dal 2000 si tiene la prima, originale e unica manifestazione su questo tipo di gastronomia, il Festival Internazionale del Cibo di Strada. Per la sua decima edizione il Festival si terrà nella prestigiosa cornice di Piazza del Popolo e Piazza Amendola, nel centro storico di Cesena. L’accesso

Arriva il Perù, arrivano le empanadas al Festival del Cibo di Strada!

Festival Internazionale del Cibo di Strada iniziato e pronto a gustare anche lo streetfood del Perù: Tortilla de quinua, arroz y papas à la huancaina, lomo saltado, empanadas! Si dice che Lima sia la capitale gastronomica di tutta l'America, dato che in quella città convergono i migliori sapori del Perù. In effetti, l'antica cucina coloniale peruviana acquisisce la sintesi di cucina pre-ispanica con quella spagnola, con le sue sfumature di cucina africana e moresca viene rinnovata agli inizi dei secoli XIX e XX per opera e invenzione degli immigranti italiani, cinesi e giapponesi, che resero la cucina peruviana più moderna e leggera. Troviamo un'arte culinaria originale ma non propriamente etnica,

Musica, spettacoli e Shopping Night!

Non solo cibo di qualità ma anche tanta buona musica durante il Festival Internazionale del Cibo di Strada in Piazza del Popolo a Cesena! VENERDÌ 6 OTTOBRE alle ore 20 Gattamolesta SABATO 7 OTTOBRE dalle ore 17 “FOOD AND MUSIC” DJ SET Radio Bruno alle ore 20 Terre del Sud DOMENICA 8 OTTOBRE alle ore 20 CARACOLES E Sabato sera negozi aperti per la SHOPPING NIGHT del centro storico con musica itinerante.

Il Trippaio di Gavinana di Firenze con il lampredotto

Al Festival sarà presente anche Firenze con il Trippaio di Gavinana (Silvia Sbrana e Leonardo Torrini). Cronisti d’epoca danno notizia della lavorazione della trippa a Firenze già a partire dal XIV° secolo. Considerati storicamente come “sottoprodotti” della macellazione delle carni bovine (al punto da essere definiti “quinto quarto” bovino) e come cibo da destinare ai poveri la Trippa, il Lampredotto e la Budellina rappresentano in realtà una delle più antiche ed apprezzate tradizioni gastronomiche del capoluogo toscano. Nel più antico quartiere di Firenze – San Frediano – erano infatti insediati numerosi laboratori in cui si pulivano e si cuocevano le trippe provenienti

Cacciucco Pride: il Festival nel 2017 ha aperto un gemellaggio con Livorno!

Dopo la fortunata Anteprima svoltasi a giugno nella città toscana, con il 2017 inizia ufficialmente il gemellaggio tra Festival Internazionale del Cibo di Strada e Cacciucco Pride. I prossimi 6,7 e 8 ottobre inoltre a Cesena sarà presente una delegazione livornese con alcune proposte a tema: "Il Cacciucco nel panino" e "Baccalà fritto". Quella che si chiama livornesità è composta da diversi elementi: il mare, gli spazi aperti, la luce e colori del cielo, il vento di libeccio, l’amore per lo sport, il carattere sanguigno e molte altre cose ma anche – e in posizione affatto secondaria  – la tradizione culinaria. Livorno, come città portuale di traffici e scambi,

Festival Internazionale del Cibo di Strada: ormai tutto pronto

Presentata oggi l'edizione 2017 del Festival Internazionale del Cibo di Strada: all'incontro presenti il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, il Direttore di Confesercenti Cesenate Graziano Gozi, la Presidente APT Emilia Romagna Liviana Zanetti, il Vicesindaco di Bagno di Romagna Alessia Rossi e l'Assessore di Cesenatico Roberto Amaducci. Dal 2000 Cesena è la capitale del Cibo di Strada con la prima, originale e unica manifestazione su questo tipo di cucina. Cesena capitale del cibo di strada; è qui infatti che dal 2000 si tiene la prima, originale e unica manifestazione su questo tipo di gastronomia, con il Festival Internazionale del Cibo di Strada.  Per la sua decima edizione il Festival si terrà nella prestigiosa

Samosa, Pakora e Biryani con l'India

Al Festival sarà presente anche l’India. La cucina indiana ha origini antichissime ed è una combinazione di modi di cucinare di diverse etnie. Il risultato che ne deriva è un'arte che varia in virtù della religione, della ricchezza, del gusto e soprattutto del clima. Dal nord provengono i famosi piatti di carne tandoori, mentre sono originari del sud i curries più piccanti e speziati. La cucina indiana è molto flessibile ed ognuno può, secondo il proprio gusto, renderla più o meno speziata. È buona regola preparare il curry con alcune ore di anticipo o addirittura il giorno prima in modo che le spezie abbiano tempo sufficiente a sviluppare tutto il loro aroma. Il riscaldarlo

I prossimi 6,7 e 8 ottobre a Cesena sarà tempo anche di Pita Gyros e Pita Souvlaki!

Al Festival Internazionale del Cibo di Strada sarà infatti presente anche la Grecia, con Nicos Kleftodimos, dell’Estiatorio To-Steki. La cucina greca è plurisecolare e primeggia nell’arte culinaria sia in tradizione che in qualità. Ha più di venticinque secoli di esistenza. Quando in Europa si ignoravano i rudimenti della cucina, tranne la carne arrostita, in Grecia si sapevano già mescolare diversi ingredienti e spezie, così da rendere le vivande saporose e grate al palato. Dai tempi di Alessandro Magno in poi, la cucina greca divenne un’arte vera e propria. E’ in Grecia che sono apparsi i primi cuochi di mestiere generosamente retribuiti dai ricchi presso cui prestavano i loro

L’Argentina con churrasco de angus, empanada criolla e choripan

Il 6, 7 e 8 ottobre prossimi, a Cesena, in Piazza del Popolo e in Piazza Amendola, si terrà il 10° Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: venerdì 6 dalle ore 12 fino a notte – sabato 7 dalle ore 12 fino a notte – domenica 8 dalle ore 12 fino alle 22. Tra i tanti cibi di strada, dall’Argentina ci saranno churrasco de angus, empanada criolla e choripan, oltre a birra e vini di questa nazione. Due passi nel gusto per un appuntamento da leccarsi le dita. I tratti distintivi della cucina argentina in relazione ad altri paesi dell'America latina sono i piatti tipici della dieta mediterranea. La cucina argentina tradizionale è fondata essenzialmente sulla carne e sulla farina di frumento. La

Palermo al Festival Internazionale del Cibo di Strada

Tra i tanti cibi di strada del 10° Festival Internazionale del Cibo di Strada (il 6, 7 e 8 ottobre prossimi, a Cesena, in Piazza del Popolo e in Piazza Amendola), sarà presente Palermo, con l’Antica Focacceria San Francesco. Verrà proposto il classico pani ca’ meusa, l’arancina di riso, la caponata, il cannolo e tante altre prelibatezze. Le origini del pani ca’ meusa sembrano risalire agli arabi che, per nutrire le popolazioni del tempo, usavano confezionare la cosiddetta “guastedda” o focaccia. Aggiungendo alla “guastedda” una farcitura di carne e del limone spremuto si arriva, appunto, al “pani ca’ meusa”,  di cui esistono peraltro due differenti

Messico con tacos, burritos, alitas de pollo, totopos e guacamole!

Tra i tanti cibi di strada del 10° Festival Internazionale del Cibo di Strada (il 6, 7 e 8 ottobre prossimi, a Cesena, in Piazza del Popolo e in Piazza Amendola), attesissimo, dal Messico ci saranno quelli preparati dal restaurante Revolucion, con una parata dei più tipici mangiari di strada, dai tacos, ai burritos, dalle alitas de pollo ai totopos e guacamole fino alla torta azteca al cioccolato. Il tutto accompagnato da birra e bevande caratteristiche del Messico. Due passi nel gusto dei sapori più tipici di questa straordinaria nazione, quindi, per un appuntamento da leccarsi le dita. La cucina del Messico, come quella di tutto il Centro America continentale, è derivata dall'incontro dei prodotti del nuovo mondo

L’Abruzzo con gli arrosticini e l’hamburger di pecora

Tra i tanti cibi di strada del 10° Festival Internazionale del Cibo di Strada (il 6, 7 e 8 ottobre prossimi, a Cesena, in Piazza del Popolo e in Piazza Amendola), dall’Abruzzo ci saranno gli arrosticini. Gli arrosticini di ovino adulto, famosi in tutta Italia, hanno antiche origini pastorali. Raccomandazione importante: vanno mangiati sfilando i pezzi di carne con i denti dal ceppo, ovvero dallo “spiedino”. Al Festival si potranno gustare anche quelli prelibati di fegato, cipolla e peperoncino, preparati appositamente dalla produttrice Agnese Volpone con il marito Maurizio Cutropia. Gli arrosticini, assieme ad altri cibi come l’hamburger di pecora (particolarmente apprezzato nelle ultime edizioni del Festival) e bevande

10° Festival Internazionale del Cibo di Strada, a Cesena il 6, 7 e 8 ottobre 2017

Dal 2000 Cesena è la capitale del Cibo di Strada con la prima, originale e unica manifestazione su questo tipo di cucina. Cesena capitale del cibo di strada; è qui infatti che dal 2000 si tiene la prima, originale e unica manifestazione su questo tipo di gastronomia, con il Festival Internazionale del Cibo di Strada.  Per la sua decima edizione il Festival si terrà nella prestigiosa cornice di Piazza del Popolo e in Piazza Amendola, nel centro storico di Cesena, da venerdì 6 ottobre fino a domenica 8 ottobre 2017. L’accesso all’area del Festival è libero, senza biglietto di ingresso. Dopo lo straordinario successo delle edizioni precedenti il Festival, organizzato da Confesercenti Cesenate,

Prevendita gettoni del Festival Internazionale del Cibo di Strada 2017 attiva!

È già possibile acquistare in prevendita i Gettoni per il Festival Internazionale del Cibo di Strada 2017 di Cesena! Presso Ufficio Iat Cesena (piazza del Popolo) e presso Confesercenti Cesenate (via 4 Novembre n. 145 - Cesena), negli orari di ufficio, è infatti aperta la prevendita per la "moneta" del Festival. Si potranno comunque acquistare i gettoni anche durante il Festival, presso appositi stand, con possibilità di pagamento anche con bancomat e carte di credito!

Livorno ospita l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada, di Cesena

Dal 26 al 30 luglio prossimi, a Livorno, in Piazza dei Legnami, in occasione della 32esima edizione di “Effetto Venezia”, si terrà l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada (International Street Food Festival), di Cesena. Orari: mercoledì 26 e domenica 30 luglio dalle ore 19 fino alle ore 24 – giovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 luglio dalle ore 19 alle ore 1,00. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, dall’anno 2000, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà quindi la sua Anteprima a Livorno,

Successo a Cesenatico per l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

Si è conclusa con successo a Cesenatico l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada di Cesena, che si è tenuta dal 1 al 4 giugno in Piazza Andrea Costa. Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, ha tenuto la sua Anteprima a Cesenatico, in collaborazione con il Comune di Cesenatico, l’Associazione Ristoratori di Cesenatico e “Emilia-Romagna Terra con l’Anima”. Gli organizzatori del famoso Festival di Cesena, riconosciuto come la fonte e l’origine della «moda» che si è scatenata in tutta Italia e anche all’estero per

Tortello nella lastra e focaccia bagnese salgono sull’ “arca del gusto” Slow Food

Protocollo d’intenti siglato durante l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada che si è tenuto a Bagno di Romagna, con la presentazione della ricerca del Liceo Scientifico su Tortelli nella Lastra, Castagnaccio e Focaccia Bagnese. Un’occasione per dare valore ai prodotti più autentici di questo territorio. Grandi iniziative si susseguono a Bagno di Romagna. Dopo l’“esplosione” del Giro d’Italia, grande successo per l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada, con un duplice obiettivo da registrare. Al bagno di folla che ha accompagnato l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food

Successo a Bagno di Romagna per l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

Soddisfazione a Bagno di Romagna per il successo dell’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada di Cesena, che si è tenuta dal 26 al 28 maggio in Piazza Ricasoli. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, ha tenuto la sua Anteprima a Bagno di Romagna, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, l’associazione Bellappennino Savio-Tevere, “Emilia-Romagna Terra con l’Anima”, la Pro Loco di Bagno di Romagna, “Le Tre Terme di Bagno di Romagna”, l’A.S. Bagnese, La Crocina

A Cesenatico, dal 1 al 4 giugno, con l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada, l’India.

I giorni 1, 2, 3 e 4 giugno, a Cesenatico, in Piazza Andrea Costa, accanto al grattacielo, si terrà l’attesa Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: giovedì 1 giugno, dalle 12 fino a notte; venerdì 2 giugno, dalle ore 12 fino a notte – sabato 3 giugno, dalle ore 12 fino a notte – domenica 4 giugno, dalle ore 12 fino a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, torna quindi con una sua Anteprima a Cesenatico nel primo ponte dell’estate, in collaborazione con

A Cesenatico l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

A Cesenatico si terrà l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada di Cesena e si svolgerà nelle giornate del 1, 2, 3, e 4 giugno presso la centralissima Piazza Andrea Costa, accanto al grattacielo. Orari: Giovedì 1, dalle ore 18 fino a notte; venerdì 2, dalle ore 12 fino a notte; Sabato 3, dalle ore 12 fino a notte; Domenica 4, dalle ore 12 fino a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena e Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes, fin dall’anno 2000, terrà la sua Anteprima a Cesenatico, nel primo ponte importante dell’estate,

A Bagno di Romagna l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

A Bagno di Romagna, in piazza Ricasoli, si svolge l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada che proseguirà nei giorni 27 e 28 maggio. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 a tarda sera. Sarà l’occasione per dare valore ai prodotti più autentici di questo territorio. Gli studenti delle classi prime, seconde e terze del Liceo Scientifico “Righi”, di Bagno di Romagna, coordinati dagli insegnanti, presenteranno infatti un lavoro di ricerca su Tortelli nella Lastra, Castagnaccio e Focaccia Bagnese, in un incontro che si terrà presso la Loggetta Lippi, domenica 28 maggio alle ore 17,30, dal

Comincia a Bagno di Romagna l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

Comincia venerdì 26 maggio, alle ore 19, a Bagno di Romagna, in piazza Ricasoli, l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada che proseguirà poi nei giorni 27 e 28 maggio. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà quindi la sua Anteprima a Bagno di Romagna con l’avvicinarsi dell’estate, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, l’associazione

All’Anteprima di Bagno di Romagna dalle Marche, le olive all’ascolana

Il 26, 27 e 28 maggio prossimi, a Bagno di Romagna, in Piazza Ricasoli, si terrà l’attesa Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 fino a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food - Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà quindi la sua Anteprima a Bagno di Romagna, con l’avvicinarsi dell’estate, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, l’associazione Bellappennino Savio-Tevere,

A Bagno di Romagna l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

Il 26, 27 e 28 maggio prossimi, a Bagno di Romagna, in Piazza Ricasoli, si terrà l’attesa Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà quindi la sua Anteprima a Bagno di Romagna con l’avvicinarsi dell’estate, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, l’associazione Bellappennino Savio-Tevere,

Palermo all’Anteprima di Bagno di Romagna del Festival Internazionale del Cibo di Strada

All’Anteprima di Bagno di Romagna del Festival Internazionale del Cibo di Strada, da Palermo l’Antica Focacceria San Francesco, con pani ca’ meusa, arancine e cannoli. Il 26, 27 e 28 maggio prossimi, a Bagno di Romagna, in Piazza Ricasoli, si terrà l’attesa Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà

All’Anteprima di Bagno di Romagna si sarà anche l’Argentina con churrasco de angus, empanada criolla e choripan.

Il 26, 27 e 28 maggio prossimi, a Bagno di Romagna, in Piazza Ricasoli, si terrà l’attesa Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà quindi la sua Anteprima a Bagno di Romagna con l’avvicinarsi dell’estate, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, l’associazione Bellappennino Savio-Tevere,

All’Anteprima di Bagno di Romagna del Festival Internazionale del Cibo di Strada, dall’Abruzzo, gli arrosticini, con Bracerie di Strada.

Il 26, 27 e 28 maggio prossimi, a Bagno di Romagna, in Piazza Ricasoli, si terrà l’attesa Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 fino a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà quindi la sua Anteprima a Bagno di Romagna, con l’avvicinarsi dell’estate, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, l’associazione Bellappennino Savio-Tevere,

All’Anteprima di Bagno di Romagna del Festival Internazionale del Cibo di Strada, c’è il Messico con tacos, burritos, alitas de pollo, totopos e guacamole.

Il 26, 27 e 28 maggio prossimi, a Bagno di Romagna, in Piazza Ricasoli, si terrà l’attesa Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada. Orari: venerdì 26 dalle ore 19 fino a notte – sabato 27 dalle ore 12 fino a notte – domenica 28 dalle ore 12 a tarda sera. Dopo lo straordinario successo che riscuote ogni anno a Cesena, Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, terrà quindi la sua Anteprima a Bagno di Romagna con l’avvicinarsi dell’estate, in collaborazione con il Comune di Bagno di Romagna, l’associazione Bellappennino Savio-Tevere,

Destinazione Romagna per il Festival Internazionale del Cibo di Strada

Anteprime a Bagno di Romagna (26, 27 e 28 maggio) e a Cesenatico (1, 2, 3 e 4 giugno). Poi il Festival Internazionale tornerà nella prestigiosa cornice di Piazza del Popolo, a Cesena (6, 7 e 8 ottobre 2017). International Street Food Festival, dalla piadina, al pesce fritto al cono fino ai tortelli nella lastra: il vero cibo di strada internazionale si dà appuntamento dagli Appennini al mare Adriatico con eventi di grande attesa. La presentazione delle manifestazioni è avvenuta durante una conferenza stampa alla presenza del Presidente Apt Emilia-Romagna, Liviana Zanetti, il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, il vicesindaco di Bagno di Romagna, Alessia Rossi, il sindaco di Cesenatico, Matteo Gozzoli, il direttore della Confesercenti

A Bagno di Romagna torna l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada

Dopo il grande successo della edizione di anno scorso, tornerà a Bagno di Romagna l’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada di Cesena. Un evento di grande attesa nella località termale e turistica della Valle del Savio, accolto nel 2016 con tanto entusiasmo. L’Anteprima del Festival Internazionale del Cibo di Strada si terrà nelle giornate del 26, 27 e 28 maggio in Piazza Ricasoli. La conferma di ripetere la manifestazione è avvenuta dopo diversi incontri tra gli organizzatori, il sindaco Marco Baccini e il vice sindaco Alessia Rossi. Il Festival Internazionale del Cibo di Strada, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes